Un samaritano

Un samaritano invece

Luca 17,11

Incredibile Spirito
che pervadi le pagine dei Vangeli
e ci aiuti nella lettura
per cogliere ogni volta
realtà sconcertanti
dietro apparenze insignificanti
Dieci lebbrosi guariti
uno solo ritorna a ringraziare
una lezione di riconoscenza
ma ciò che ci sfugge
per secoli
è la lezione di disobbedienza.
Poveri nove lebbrosi guariti
paragonati a quelle banali
nove dracme
per le quali non si fa festa
per voi solo denigrazione
voi che avete obbedito e vi siete presentati
trepidanti
ai sacerdoti.
Il samaritano vi ha piantati
solidale con voi per lungo tempo
grazie a voi ha potuto conoscere il maestro galileo
Come avete fatto a sopportare uno straniero nel vostro gruppo?
Già, la malattia vi ha insegnato molte cose, anche l'uguaglianza
era un lebbroso come voi
ma, appena guarito, vi ha voltato le spalle
si è riscoperto diverso
samaritano
uno che non ha bisogno
di presentarsi ai sacerdoti
e così ha potuto disobbedire
e tornare dal maestro
a ringraziarlo
Il maestro ha chiesto di voi
voi che in quel momento obbedivate
a quello che per voi era un commando
una prescrizione data da Mosè
per essere riammessi nella comunità
cosa che vi stava molto a cuore
il samaritano no
abituato com'era a sentirsi scomunicato
non ha cercato il certificato che lo riabilitava
è rimasto sconcertato dal miracolo
ed è subito tornato dal maestro
che ha lodato la sua fede, solo la sua
eppure eravate guariti tutti
perché tutti avevate creduto
ma lui, quel maledetto samaritano,
era guarito di più
guarito dentro
si era sentito, una volta di più, libero
aveva capito che
a decretare la sua riammissione nel contesto sociale
bastava la sua coscienza
era bastato l'incontro con quel maestro galileo
la comunità era intorno a lui,
viveva intorno a lui e di lui,
per quello era tornato subito da lui
doppiamente guarito
Voi invece no
poveri figli dell'obbedienza
ancorati alle prescrizioni
incapaci di vedere nel Cristo
uno che libera dalle prescrizioni
uno che guarisce dal di dentro
Il samaritano invece
troppe lezioni dai samaritani
sempre lo stesso samaritano libero da condizionamenti
come quello che trotterellava da Gerusalemme a Gerico
senza legami rituali con quella città
differente da quel sacerdote e quel levita
intrisi di abitudini religiose
il samaritano dall'agire indipendente
fuori dagli schemi
come possono piacere a Dio questi samaritani?
Lo Spirito continua a provocare
samaritani scelti per rappresentare Dio, la sua misericordia
la sua libertà, la sua indipendenza e la sua imprevedibilità
la sua voglia di ironizzare sulle nostre radicate convinzioni
in fatto di religiosità
Il samaritano invece ...

Informazioni aggiuntive